Blog banner superiore
Blog banner superiore
Blog banner superiore
IL CIBO AMICO DELLA PELLE

IL CIBO AMICO DELLA PELLE

A cura di Emma Gunavardhana (giornalista freelance del settore beauty)

Sappiamo che i trattamenti ad uso topico ed i trattamenti di bellezza hanno un effetto sull’aspetto dell’incarnato e sulle sensazioni della pelle e poiché sei giunta al termine del tuo programma di prova di 28 giorni hai potuto constatare l’impatto che può avere la combinazione degli ingredienti accuratamente selezionati dei prodotti YourGoodSkin. Tuttavia, vale la pena ricordare che anche quel che mangi ha un effetto non solo sull’aspetto, ma pure sulle sensazioni della tua pelle.

TÈ VERDE:

A chi non piace iniziare la giornata con una bevanda fumante? Se sei abituata al caffè, che è un rimedio garantito contro la sonnolenza, ma desideri una pelle più sana, potrebbe valere la pena passare al tè verde. Puoi rabbrividire al pensiero di rinunciare al tuo toccasana mattutino, ma sappi che il tè verde contiene circa la metà della caffeina del caffè, quindi ti dà comunque una bella carica d’energia, senza agitarti più del necessario.

NOCI:

Le noci contengono vitamina E, rame, magnesio, calcio e potassio, noti per il loro effetto benefico sulla salute e le funzioni della pelle.

MELOGRANO:

Ci sono buone ragioni per sgranare questi preziosi chicchi fruttati, perché questi gioielli succosi sono ricchi di acidi grassi essenziali.

CACAO:

Per cacao, intendiamo cioccolato, ma per cioccolato non intendiamo tavolette di cremosi dolciumi che si sciolgono in bocca. Per approfittare al meglio di tutti i benefici che offre il cacao, parliamo di qualche quadretto al 70%, ogni giorno.

PEPERONI:

Aumentare l’assunzione di ortaggi verdi e gialli è una tattica eccellente per combattere l’invecchiamento. Inoltre, per aumentare l'assunzione di vitamina C, lascia da parte le arance e mangia un peperone o due, poiché contengono il doppio di questa vitamina essenziale per favorire la formazione di collagene, ovvero lo scheletro della pelle.

FIOCCHI D'AVENA:

È certamente un’alternativa meno allettante delle patatine fritte, ma i fiocchi d’avena possono avere un impatto molto positivo sulla pelle a lungo termine. Una ciotola di fiocchi d’avena la mattina non aumenta gli zuccheri nel sangue, a differenza degli alimenti ricchi di zuccheri e grassi disponibili per la prima colazione, poiché il corpo richiede più tempo per assimilarli.

BARBABIETOLA:

Certamente complicata da preparare, la barbabietola è un vero toccasana per la pelle. Ricca di vitamina A, potassio, sodio, calcio, magnesio e vitamina E, tutti elementi vitali per la salute della pelle, ha un impatto davvero eccezionale sull’incarnato.